Innovazione, sostenibilità, territorio

Lo stabilimento di Spinetta Marengo, in provincia di Alessandria, è uno dei più importanti al mondo del Gruppo chimico internazionale Solvay. Si distingue nel panorama industriale italiano come espressione di alta tecnologia e ricerca nel pieno rispetto dell’ambiente e del territorio in cui opera.

Solvay Corporate photography

E’ qui che oltre 35 famiglie di prodotti e più di 1.500 formulazioni danno vita a una vasta gamma di polimeri speciali che includono fluoropolimeri, fluoroelastomeri, fluidi fluorurati, polimeri ad elevata proprietà barriera e compositi reticolati, impiegati in applicazioni per l’industria aerospaziale, dei trasporti, medica, petrolifera, elettronica, dei cavi, così come in settori rivolti alle energie alternative, per la produzione di impianti fotovoltaici, celle a combustibile e batterie al litio di nuova generazione per la mobilità del futuro.

Lo stabilimento, inoltre, è una realtà che offre occupazione sul territorio:  1.000 persone impegnate nel sito di cui 600 dirette Solvay. Personale giovane e qualificato che conta più di 120 laureati e 450 diplomati tecnici coinvolti in programmi di formazione continua.

HR_Spinetta Infographic 2020_rgb (4)

Lo stabilimento di Spinetta, che si sviluppa su 130 ettari di superficie, è sorto nel 1905 come impianto per la produzione di superfosfati e agli inizi degli anni '80, sotto l'impulso dell'allora proprietaria Montedison, ha dato inizio a nuovi progetti, concentrandosi sulla produzione e la ricerca per la chimica del fluoro. Oggi si distingue per la grande capacità di innovare e realizzare prodotti di avanzata tecnologia, in una costante ricerca di efficienza e alte prestazioni, sviluppando inoltre le più evolute applicazioni digitali ai processi produttivi: l’85% della produzione è esportata in tutto il mondo.

Dall’acquisizione del sito di Spinetta da parte di Solvay, nel 2002, l’azienda ha effettuato investimenti per oltre 500Meuro di cui 200Meuro per sostenibilità e manutenzione degli impianti, numeri che danno la misura di una realtà che cresce e guarda al futuro, in tutta sicurezza.

Con la comunità locale dell’alessandrino, lo stabilimento Solvay ha costruito nel tempo rapporti di collaborazione grazie ai progetti dedicati alle scuole del territorio: “Alternanza scuola-lavoro" e il "Apprendistato professionalizzante", così come investendo nell'assunzione di giovani laureati e diplomati.  

Orientamento allo sviluppo, senza dimenticare l'ascolto e il dialogo con la comunità locale, indispensabili per poter crescere in modo sostenibile e nel rispetto del territorio offrendo soluzioni che contribuiscono a migliorare quotidianamente la vita delle persone.

Il modello organizzativo

Benvenuti a Solvay Spinetta Marengo